Ulteriori informazioni

 

U CANNUNI ONLINE

  

U CANNUNI ONLINE

 

Contatto-Indirizzo mail

 

Saraceno onlie

 

Ulteriori informazioni

 

 

 

 
 
 

 

SICILIA STRETTA NELLA MORSA DELL'AFA.LA COLONNINA DI MERCURIO HA FATTO REGISTRARE IN QUESTI GIORNI 45 GRADI
Fonte: lasicilia.it - 09/07/2019
di Gaetano Ravanà
Strade deserte, gente rintanata in casa con tanto di climatizzatore e spiagge prese d'assalto per chi ha la fortuna di essere già in ferie. La Sicilia ha dovuto fare i conti oggi con una delle giornate più calde di sempre. La colonnina di mercurio ha fatto registrare 45 gradi intorno alle 15, l'aria irrespirabile anche a causa del forte tasso di umidità. 
Per proteggersi dal caldo ed evitare la disidratazione è basilare bere la giusta quantità d’acqua, almeno 2 litri al giorno, fresca e non ghiacciata per evitare costipazioni e blocchi di stomaco. 

Tra le strategie da mettere in atto è molto importante osservare un’ alimentazione corretta e mangiare in modo sano e leggero, prediligendo frutta e verdure fresche di stagione, pesce, minestre a base di ortaggi, yogurt, uova bollite e formaggi freschi e magri, evitando il consumo di carne rossa, intingoli, insaccati, cibi in scatola, fritti, formaggi stagionati e minestre a base di dado contenente glutammato.
Cercate di limitare il consumo di sale al massimo e preferire il sale marino integrale.
Indossate abiti non fascianti, di colore chiaro, in cotone, lino e fibre naturali; preferite scarpe aperte e non strette; proteggete la testa e gli occhi con copricapi anch’essi chiari ( possibilmente cappelli di paglia e Panama) e occhiali da sole con lenti di buona qualità.

Indossate il meno possibile le lenti a contatto, preferendo i normali occhiali da vista quando fa molto caldo.
Per non fare entrare in casa vere e proprie ondate di caldo africano (temperature torride, specie se accompagnate da condensa provocata da forte umidità atmosferica, negli ambienti in cui si vive fanno malissimo alla salute degli abitanti) bisogna tenere chiuse le persiane e le finestre nelle ore di massima calura, mentre si deve arieggiare in quelle più fresche della giornata.
Consumate pasti piccoli e frequenti  ideali 5 al giorno: colazione, spuntino, pranzo, merenda, cena) e mangiare poco la sera, per evitare l’insonnia che si presenta spesso quando il clima è afoso: a questo proposito gli esperti della nutrizione consigliano di mangiare lattuga, radicchio, uova sode, cipolla, pesche, albicocche e nettarine.  
Leggi articolo originale dalla fonte

 
Commenta/condividi questo articolo sulla nostre pagine fecebook:

U Cannuni online

 

Città di Mazzarino

 
 

 

   

 
 
 

© StudioGF Tutti i diritti sono riservati - Richiesta di rettifica - Cosa facciamoContatti